05-03-2018

Betabloccante ...e valeriana

Salve,

da un paio di anni faccio uso di betabloccante ( cogescor 1,25 mg: una compressa al giorno la mattina) a causa di tachicardia .

Vorrei sapere : considerato che mi capita alcune volte di essere particolarmente stressato nervoso e avere difficoltà a dormire, potrei assumere ogni tanto 'al bisogno' (solo quando ne sento veramente necessità ) per provare rilassarmi e dormire meglio , una compressa di Valeriana?

Potrebbe la Valeriana fare "interferenza " con il betabloccante che assumo ogniw mattina?

Grazie mille per Sua risposta e chiarimento

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Le rispondo come pneumologo.

Non credo vi siano controindicazioni alla concomitante assunzione di valeriana e beta-bloccanti. I beta-bloccanti NON selettivi possono provocare crisi respiratorie in soggetti asmatici noti. Possono altresì slatentizzare un'asma in un soggetto border line per asma bronchiale.

Un soggetto con asma grave può avere gravi crisi asmatiche anche con l'assunzione di beta-bloccanti selettivi.

Cordiali saluti.

TAG: Adulti | Anziani | Disturbi del sonno | Farmacologia | HR - Tachicardia | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare | SLEEP - Disturbi del sonno | SLEEP - Insonnia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!