Per tre anni di seguito mio marito nel periodo invernale ha continuamente bronchiti, 2 anni fà(2004) e lo scorso anno (2006) ha avuto una broncopolmonite atipica senza febbre, diagnosticata da 1 lastra al torace, sottoposto a cura di penicellina per 10 giorni non ha riscontrato alcun miglioramento anzi dopo la seconda lastra al torace la situazione... Leggi di più è peggiorata, ha trovato un miglioramento dopo che un pneumatologo gli ha prescritto cortisone e steroidi, ha effettuato una tac che mostrava una "miracolosa"guarigione. Quest'anno ha assunto dal mese di ottobre tre volte antibiotici e continuamente spray broncodilatatore e continua a stare male non appena l'antibiotico perde l'effetto. Vi chiedo un consiglio, sto perdendo fiducia anche nel suo medico curante. Attualmente mio marito sta prendendo delle pastiglie di cortisone.Grazie Anticipatamente.Possiamo farci prescrivere dal medico di famiglia una visita presso la vostra struttura?