Soffro di forte bruciore alla lingua da 2 anni, causato immagino da stress, menopausa e soprattutto da ipermobilità (mordo il labbro inferiore, ingoio saliva e muovo la lingua in continuazione!). Ho provato di tutto (colluttori, pulisci lingua, gel di varia natura, bite notturno, mascherine diurne, yoga, chewing gum, etc.) ma la sofferenza è diventata insostenibile, nonostante la terapia psicologica in corso. Mi sono sottoposta già a diverse ricerche di batteri con esito negativo. A questo punto a quale specialista mi devo rivolgere per farmi esaminare con attenzione tutto il cavo orale? Ho paura che possa peggiorare la situazione ancora di più! Grazie per la cortese risposta