Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

30-03-2006

Buonasera, al mio fidanzato, in seguito a un

Buonasera, al mio fidanzato, in seguito a un ecocardiogramma, hanno diagnosticato un prolasso mitralico con lieve dilatazione biventricolare e normale funzione sistolica. Il tutto raccomandando di non fare sforzi di un certo tipo. Potreste chiarirmi le idee su cosa comporta realmente questo tipo di disfunzione e che tipo di accertamenti conviene fare? grazie mille.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il prolasso della mitrale è un riscontro abbastanza frequente in persone che non hanno alcun disturbo. E’ difficile prevedere cosa succederà tra 20 o 30 anni. Il danno alla valvola può peggiorare come può non creare alcun disturbo per tutta la vita. Si sottoponga a un ecocardiogramma tra 2-3 anni per valutare l’evoluzione del prolasso.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!