Buongiorno,desideravo porre il seguente quesito. Mio padre di anni 70, circa un mese fa ha notato all'altezza della parotide sx una formazione tondeggiante. Da risonanza magnetica effettuata sospettavano un adenoma pleomorfo (il responso rm era "formazione nodulare con intensità di segnale intermedio in T1-T2, rotondeggiante a margini regolari e... Leggi di più ben definiti che misura 2,7 x 2 e 3 x 2,1 cm. Dopo somministrazione mezzo contrasto si osserva omogeneo potenziamento, non evidenza di aspetto patologico a carico altre ghiandole salivari maggiori; assenza adenopatie patologiche"). Eseguiva altresi un ago aspirato che dava il seguente responso:" materiale fibrino-ematico ed amorfo e numerosi epiteloidi di media grossa taglia con marcate atipie nucleari, nucleolo evidente, positivi per MELAN A, s100, negativi per PASD, AE1/AE3, 34BE12 P63 (valutazione eseguita su cito incluso). Reperti morfologici ed immuno fenotipici coerenti per localizzazione di melanoma". Volevo chiedere come approcciare correttamente la cosa, ovvero se procedere subito con l'asportazione per via chirurgica della formazione come consigliato dall'otorino oppure andare subito per via chemioterapica come consigliato da un chirurgo. In ultimo volevo chiedere se è probabile che l'ago aspirato abbia data un risultato falso positivo. Grazie