Buongiorno Dottore, Le pongo la mia domanda. Mio papà, 67 anni, durante esami pre-operatori per operazione ed esportazioni alla coliscisti (eseguta il 25 giugno 2011) aveva urine di colore rossastro. Da qui i medici hanno richiesto l'esame citologico su 3 campioni delle urine il cui esito però non era chiaro visto il colore delle stesse.Gli è stato... Leggi di più detto di rifare l'esame in data 20 Luglio e le urine attualmente sono chiare. L'esito è:Materiale inviato:1 Urine spontanee 1° campione (Thin Prep).> 2 Urine spontanee 2° campione (Thin Prep).> 3 Urine spontanee 3° campione (Thin Prep).Diagnosi:> 1-2-3)> Presenza di un unico microaggregato di cellule uroteliali con aumentato rapporto nucleo/citoplasma.> Sospetto per forma neoplastica.Visto che la visita dell'urologo sarà tra qualche giorno e noi non riusciamo a capire fino in fondo il risultato può aiutarci a capire se siamo di fronte ad un tumore o se potrebbe trattarsi solo di un'infiammazione? Quando farà la visita dell'urologo gli faranno anche la citoscopia. Potrebbe essere eventualmente una forma di neoplasia benigna o sarà sicuramente maligna. Mi può aiutare LeiGrazie di cuore per la Sua disponibiltà.> Cristina