Buongiorno dottore,nel genn.2006 a seguito di una fimosi (e circonciso)mi è stato riscontrato il diabete mellito 2, che ora sto curando;Riscontrando una scarsa erezione mi è stato fatto l'eco color doppler penieno dinamico con risultato "detumescenza"e una conseguente cura di due mesi, a giorni alterni di cialis; cura che non ho fatto per motivi allora economici.Sporadicamente ho usato il viagra 50 con un ottimo risultato.Nel 2009, a settembre, ho avuto un leggero ictus celebrale, ormai nel dimenticatoio.Ancora avverto una scarsissima erezione quando serve, con una nota, molto spesso al mattino, dalle ore 6,00 alle 6,30,quasi come un orologio, ho una soddisfacente erezione e quache volta anche superba ma, data l'ora con la mia partner non è possibile. Ho chiesto al mio medico del viagra, ma me l'ha candidamente sconsigliato, dato il mio passato ictus.Dal Suo punto di vista ci può essere una soluzione soddisfacente??? Ora ho circa 65 anni.La ringrazio dell'eventuale risposta.Angelo