13-05-2008

Buongiorno, inanzitutto complimenti per questo

Buongiorno, inanzitutto complimenti per questo sito.. allora io ho 32 anni ed è ormai da circa 2 anni che soffro di dolorini al petto... senso di soffocamento piccole fitte e a volte piccole scosse... il punto è sempre lo stesso.. petto altezza tra la parte centrale e altezza cuore... ce l'ho diverse volte durante la giornata e a volte.. per esempio quando faccio sport.. quando sono in giro.. mi diverto etc.. il dolore scompare... a volte ho anche stati di vertigini e a volte anche stati di freddo oppure di caldo.. ho fatto una visita accurata da un cardiologo circa 2 anni fà.. ecg, eco cardiografia e tutto nella norma.. 4 mesi fà per gravi preoccupazioni e agitazioni sui dolori sono andato direttamente in ospedale alle urgenze.. mi hanno fatto un'altro ecg e tutto ok.. i cardiologi e anche il mio medico curante mi dicono sempre la stessa cosa.. che si tratta di stato ansioso... mi hanno dato da prendere pillole per combattere l'ansietà e devo ammettere che quando le prendo mi fanno effetto... la cosa strana è che quando faccio sport.. per esattezza faccio circa 30 km in bicicletta.. non ho affatto dolori.. mi dicono che ho dolori quando il cuore và forte ma posso assicurare che il dolore ce l'ho anche quando sono rilassato e i battici sono normali.. li misuro spesso... premetto che ho diversi problemi nella mia vita... io vivo all'estero già da 3 anni.. mi ero trasferito per lavoro e anche per il brutto rapporto che ho con i miei genitori... poi circa un anno fà ho perso il lavoro.. ora convivo con la mia ragazza sempre all'estero e faccio qualche lavoro saltuario ma ancora ad oggi non ho trovato niente di serio ed è piu' il tempo che sono disoccupato che lavoro... con problemi di affitto e altre spese.. l'idea di tornare in italia ce l'avrei ma sicuramente non di tornare a stare con i miei genitori... e vivere solo in italia per i costi che ci sono è quasi impossibile.. sò che queste cose che vi racconto non c'entrano sul mio dolore ma forse possono essere la causa dell'ansia che tutti i medici dicono che ho.. ho anche avuto problemi di colesterolo alto ma con un regime l'ho abbassato... ultima cosa a volte ho dolorini anche alla scapola sinistra e al braccio sinistro... quando ho questi dolori sono iperagitato perchè penso sempre al peggio... cosa posso fare ? altri controlli ? altri esami o non ci penso piu' perchè è uno stato ansioso ? e se è così come posso combatterlo ? quando avevo fatto la visita dal cardiologo per l'agitazione avevo i battiti a 120 al minuto quindi non credo sia necessario fare un ecg sotto sforzo ma se dite che è meglio farlo lo faccio... grazie in anticipo per la risposta...
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Dal suo racconto non sembra si tratti di un dolore coronarico; faccia una dieta corretta (pochi grassi animali), non fumi e continui a praticare regolarmente l’ attività fisica
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare