29-04-2008

Buongiorno, mi chiamo alessandro e ho 24

Buongiorno, mi chiamo Alessandro e ho 24 anni. Volevo chiederle se la bradicardia (ho 46 battiti al minuto a riposo e una pressione di 120/68) può influire sulla mia attività sportiva (faccio nuoto 2/3 volte a settimana, qualche volta vado a correre). Delle volte, durante scatti in vasca, sento un forte calore in viso e una stanchezza che ritengo "eccessiva" allo sforzo effettuato: devo prendere qualche accorgimento o potrebbe essere dovuto, per esempio, ad una carenza di sali minerali?? Sono alto 1,80 e peso 75 Kg. Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La bradicardia a riposo è tipica degli atleti ed in nessun modo può determinare peggioramento della performance sportiva.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare