Buongiorno, mi chiamo Matteo ed ho 21 anni. Sono un ragazzo che nella sua vita è sempre stato sovrappeso, pur facendo diete e attività fisica. Sono uno studente universitario e soffro molto di stress, inoltre ad ogni minimo disturbo di salute (ache se palesemente stupido) inizio a preoccuparmi e ad andare in paranoia facendomi prendere dal panico.... Leggi di più Ultimamente esco in bicicletta il pomeriggio e il sabato lavoro per circa 10 ore sotto il sole. Io ho una intolleranza verso il caldo, ho sempre caldo in viso e le mie guance sono da sempre rosse. E' successo sabato sera di avere un battito molto accelerato mentre ero seduto (faceva molto caldo). L'episodio si è ripetuto ieri sera, guardavo un film con i miei amici, in un appartamento dove c'erano quasi 30° e contando i battiti in 10 secondi ne risultavano dai 16 ai 20, e sentivo inoltre un forte spossatezza. Tornato a casa ho misurato la pressione, i battiti erano tra 85 e 90 e la massima era a 140, inoltre ogni tanto sentivo delle brevissime fitte nella zona del cuore, come se fosse dolore intercostale.Ho sempre goduto di buonissima salute ma da quest'anno, da quando ho avuto problemi all'università e mi sono sentito il mondo crollare addosso, ho iniziato ad avvertire sintomi su sintomi. Prima una dispnea, poi il raffreddore, seguito da 2 epistassi molto forti. Può essere solo caldo e stress o può essere l'inizio di un problema?Vi ringrazioMatteo