14-03-2008

Buongiorno mio marito ha 43 anni. e' stato

Buongiorno Mio marito ha 43 anni. E' stato ricoverato e ha subito un intervento (trauma del dito della mano). Prima dell' intervento è stato effettuato un ECG dove risultata una sospetta sindrome di Brugada. Dall' età di 14 anni ha subito diversi interventi ortopedici e nessuno non ci ha segnalato mai qualche anomalia a livello cardiaco. E' possibile che durante gli ECG effettuati prima non si vedeva niente? Ci consigliano uno studio elettrofisiologico del cuore, cos'altro bisogna fare? Grazie
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
E’ possibile che le anomalie elettriche si evidenzino solo ad un esame attento dell’ECG, anche perché la conoscenza della sindrome di Brugada è abbastanza recente. Il consiglio che vi hanno dato è condivisibile.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare