03-04-2008

Buongiorno, scusi volevo farle una domanda: sono

Buongiorno, scusi volevo farle una domanda: sono un ragazzo di 17 ann (18 a Giugno) e una mattina in visita ad un super mercato con la scuola svenni per qualche secondo. Ho fatto le analisi del sangue e mi mancavano un po... non so che... ma erano dei valori abbassati per via dell'influenza che avevo avuto. Poi ho fatto una visita da un bravissimo dottore professore cardiologo, che mi ha detto che non ho assolutamente nulla, ma mi ha detto che se mi ricapita fra 1 o 2 mesi devo fare il tilt test. Ma il problema non è quello, è che io mi sono convinto che mi possa ricapitare da un momento all'altro e non voglio più fare nulla, ho paura persino di andare a scuola, oggi avevo l'esame orale del P.E.T. ma per la paura non sono andato. Più che altro io quando mi impaurisco mi sento tipo debole... strano... e poi ho paura anche che se un giorno mi faranno questo tilt test... non è che quando mi alzano con il lettino riaccuso i sintomi dello svenimento di 20 gg fa? Ma insomma nel tilt test somministrano anche un farmaco? Grazie scusi il disturbo, grazie ancora.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il tilt test e’ un esame semplice e puo’ riprodurre i sintomi che ha avuto. Al termine puo’ essere eseguito una somministrazione di un farmaco per potenziare l’effetto del solo cambiamento di posizione del lettino. Comunque vorrei rassicurarLa che e’ una reazione non patologica quella che ha avuto e che forse dipendeva anche dalla recente influenza. Conduca una vita tranquilla e impari solo a non sostare in piedi nei luoghi caldi e affollati, ad alzarsi non di scatto e a mettersi seduto o sdraiato se inizia ad avvertire qualche piccolo sintomo (inizia a girare la testa etc..). Beva sempre una quantita’ adeguata di acqua prima di fare esercizio fisico e al termine dello stesso. Vedra’ che non si ripresentera’ piu’.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!