20-01-2004

Buongiorno, sono una ragazza di 23 anni che assume

Buongiorno, sono una ragazza di 23 anni che assume da 4 mesi la pillola Milvane. Non l'ho mai assunta alla stessa ora, a causa comunque del mio tipo di vita. Sforo ogni tanto di una o due ore. Il mio medico mi ha detto che comunque l'importante è assumerla quotidianamente. Volevo sapere se questo è effettivamente corretto oppure no. Un'altra domanda: a inizio confenzione questo mese, ho dimenticato di assumere una pillola, la quarta esattamente, che ho però preso entro le 12 ore. Erano trascorse esattamente 11 ore. Volevo sapere se l'efficacia è cmq garantita. Secondo il foglietto dovrei essere cmq coperta, anche perchè non avevo avuto rapporti nella settimana precedente alla dimenticanza, (ho avuto un rapporto durante la dimenticanza), ma vorrei sapere se queste 12 ore, possono variare da persona a persona oppure sono fisse. La ringrazio anticipatamente.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La pillola contraccettiva andrebbe presa sempre alla stessa ora, innanzitutto perché così diventa un'abitudine ed è più facile ricordarsene. Comunque, se ha dimenticato una pillola e l'ha presa entro le 12 ore successive non ha problemi: l'efficacia è garantita comunque. Il problema nasce se la pillola non viene assunta entro le 12 ore; in quel caso non è più necessario assumerla, ma c'è bisogno di associare un altro metodo contraccettivo, solitamente il preservativo, pur continuando a prendere tutte le altre pillole della scatola.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!