buongiorno sono una signora di 49 anni e da diversi anni soffro di un disturbo che ho cercato di guarire ma senza riuscirvi ...... premetto che ho passato tanti anni , circa una decina , di stress molto intenso e ho paura che le conseguenze di questo stato patologico le abbia vissute e le stia vivendo tuttora...... Il mio disturbo che mi accompagna da diversi anni , circa 5 per la precisione , consiste in un senso di oppressione toracica che mi assale quasi ogni giorno e da troppo tempo oramai e che come conseguenza mi "regala" dolori allo sterno nella regione cardiaca che mi durano ore con pause di un paio d'ore..... è una sensazione difficile da descrivere , che comunque mi lascia come conseguenza ANCHE un senso di stanchezza nello svolgere i normali lavori sia fuori che dentro casa !! vorrei sottolineare che soffro di bradicardia e a riposo il mio cuore batte 40 volteHo eseguito un holter che nn ha dato risultati di patologia, ho eseguito elettrocardiogramma sotto sforzo che nn ha dato risultati negativi... un paio di volte sono finita in pronto soccorso xchè il dolore era veramente troppo prolungato e insopportabile ... sembra tutto in ordine ... MA io rimango con lo stesso problema !!! PERCHE'?????? mi chiedo se è mai possibile che nn riesco a risolvere definitivamente questo mio problema e che il cardiologo che ho consultato mi abbia lasciato andare a casa con lo stesso problema che avevo quando gli ho fatto visita ... adducendo che MAGARI è un problema dovuto all'ansia???? Risultato : per me nessuna diagnosi ne' terapia ....... non lo trovo giusto..... cosa posso fare??? Vorrei toglieri definitivamente questo disturbo che mi accompagna da troppo tempo e che mi toglie le forze da inizio pomeriggio fino a sera !!!!! Grazie della gentile risposta