BuongiornoHo 30 anni e da un paio di mesi ho dei linfonodi inguinali, uno a dx ed uno a sx ingrossati.Non so se siano esattamente linfonodi ma sono palline dure al tatto e ancorate, non mobili.Premetto che con l’autopalpazione non ho riscontrato altri linfonodi in altre parti del corpo.Inoltre preciso che non ho alcun altro disturbo, in generale mi... Leggi di più sento bene, non sono calata di peso, non ho febbre, non ho nausea. Effettuo annualmente la visita ginecologica e pap test e tutto va bene.Qualche mese fa ho eseguito gli esami del sangue e tutto era nella norma anche emocromo e formula leucocitaria.Unica cosa è che solo da qualche giorno ho delle piccole emorroidi ma non so se possano influire.Vorrei sapere secondo Lei a cosa può essere dovuto questo ingrossamento dei linfonodi inguinali. Inoltre vorrei una breve spiegazione, se possibile, delle differenze tra linfonodi molli e mobili e duri e ancorati e a quali ipotetiche patologie possono essere correlati.Sono un po allarmata ma forse sbaglio e non è necessariamente segnale di qualche malattia tumorale grave o di qualche malattia infettiva. Attendo un suo gentile parere in merito.