Buongiornosono un uomo di 32 anni.Circa due mesi fà ho avvertito un forte bruciore durante la minzione e conseguentemente uno stimolo ad urinare molto frequente e gocciolamemto post minzionale.Riferito questo al medico di base mi è stato prescritta un cura antibiotica(Ciproxin da 500mg ogni 12 ore).Appena assunto il farmaco ho notato dei notevoli... Leggi di più benefici ma al cessare della cura sono tornati i fastidi;causa ritmi di lavoro molto frenetici ho fatto passare 40gg prima di tornare sperando che i sintomi passassero ma non è stato così.Riferiti i sintomi più nel dettaglio ho fatto una ecografia dell'addome che ha evidenziato un modesto ingrossamento della prostata mentre reni,surreni e vescica sono ok così come l'urino coltura è risultata negativa.Ho ricominciato la cura con il Ciproxin stavolta prescritto per 12gg anzichè 6gg e devo dire che i miglioramenti sono netti(no bruciori stimolo quasi tornato a ritmi normali e gocciolamento quasi sparito) dopo 10gg arrivato molto vicino al benessere;il medico ha deciso di allungare la terapia per altri 6gg;ho notato però che praticando la masturbazione i sintomi tornano molto repentinamente e durano a lungo nei 2 giorni successivi.Avendo fatto un quadro della situazione spero esauriente,la mie domande sono queste:la masturbazione o comunque l'attività sessuale è nociva per questa patologia?Sarebbe meglio una astinenza totale fino a guarigione avvenuta?Bastano questi esami per avere una diagnosi giusta?Ringrazio anticiapatamente per la disponibilità