Buonsera Dottore,sono una donna di 31anni, di natura un po' ansiosa.E'ormai da circa 3 settimane che ho i battiti cardiaci elevati (parlo di 100/110 e 90/95 a riposo)....la mia pressione è di norma bassa (100 su 70) ma ieri e in qualche altro caso mi è capitato di agitarmi e di alzarsi fino a 135 su 90....sono molto preoccupata, non riesco più a far nulla in modo tranquillo e sereno perchè penso sempre ad una possibilità di infarto o emoraggia celebrare....ogni tanto mi capitano dei formicolii alle mani o in testa (anche durante la notte, che peraltro non dormo benissimo perchè sento i battiti del cuore accelerati e mi danno parecchi fastidio) o qualche dolore al petto.Ho fatto da marzo ad oggi 2 visite cardiologiche con E.C.G.,Visita cardiologica e Ecocardiografia ma per fortuna tutto ok.Sto prendendo ansiolin (20 gocce al giorno).Secondo lei i battitti così elevati e i formicolii sporiadici possono provocarmi delle malattie o addirittura l'infarto?Per favore attendo una sua risposta al più presto.Grazie 1000 per l'ascolto