Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

24-01-2014

C'era un uomo ossessionato dalla sua balbuzie che divenne Re!

Buonasera sono una ragazza di 18 anni e dall'eta' di 4 anni circa ho inziato a balbettare. devo ammettere che con la crescita riesco a camuffare meglio questo disagio. Sono una persona abbastanza timida a causa di questo mio problema. Vorrei chiedere un vostro consiglio inerente a ciò: mi è sempre stato detto che una persona balbetta se si trova in una situazione di disagio e parla con persone nuove, ma io allora perchè balbetto anche con i miei genitori? inoltre ho notato che se mi stringono o toccano la mia mano mentre parlo, riesco ad esprimermi in modo così meraviglioso, se posso permettermelo di dire. è possibile quest'ultimo evento o è una mia illusione? la ringrazio per la risposta. distinti saluti. Marianna
Risposta

Ciao Marianna, spesso la balbuzie si accentua nei momenti di maggiore tensione emotiva come durante un'interrogazione in cui i compagni ci guardano, l'incontro con qualcuno che ci mette in soggezione etc... Spesso i bambini all'età di 4 anni balbettano perchè i loro pensieri vanno molto più veloci delle parole che riescono a dire e questo causa un disturbo di fluenza cioè un disturbo che riguarda la velocità e la fluidità dell'eloquio.Se la balbuzie, però, rimane oltre i 7-8 anni, diventa una condizione "patologica".

Come hai giustamente detto, con l'età sei riuscita a nascondere questo tuo piccolo problema e la terapia per la balbuzie è proprio questa : riuscire a trovare una strategia che ci faccia dimenticare del modo in cui escono le parole e ci faccia pensare a ciò che vogliamo dire. Ti consiglio di consultare una logopedista nel luogo in cui vivi in modo che ti possa dare dei suggerimenti su come arginare la cosa e stare più tranquilla. Nel frattempo posso darti alcuni consigli :

prova a metterti le cuffie nelle orecchie e ad ascoltare una canzone che conosci bene, cantandola.Nel frattempo, registra la tua voce e dopo riascoltala. Vedrai che quasi certamente non avrai balbettato e proverai la stessa sensazione di quando qualcuno ti stringe la mano, come mi spiegavi tu.

Prima di parlare, concentrati sul tuo respiro e prova a rilassarti: la respirazione è una delle attività più importanti svolta dal nostro organismo!

Quando parli, prova a dividere la frase battendo il tempo con la tua mano su un tavolo o sulla tua gamba ( come quando le maestre a scuola ci facevano dividere le parole in sillabe ).

Spero di esserti stata di aiuto,

Dr.ssa Antonella Becce

PS: non è una tua illusione, parlare "meravigliosamente" se qualcuno ci stringe la mano!

TAG: Audiologia e foniatria | Disturbi del linguaggio | Logopedia | Malattie neurologiche | Neurologia | Otorinolaringoiatria | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!