02-03-2017

Carcinoma infiltrante di tipo lobulare

Buongiorno, a mia madre 47 anni è stato diagnosticato un carcinoma infiltrante di tipo lobulare. Il nodulo più grande all'eco misura 20 mm e poi altri due da 8 mm. Per ora sappiamo solo il grado G2 e a giorni verrà operata.
Ho un paio di domande. È possibile che dei 20 mm del nodulo più grande non tutta la massa sia maligna? Ed è possibile che un carcinoma si infiammi?
Un' ultima domanda, è possibile che con queste dimensioni ci sia comunque speranza che non abbia raggiunto i linfonodi? Dalle ecografie se non altro almeno non risultano ingrossati o modificati. Grazie!

Risposta di:
Dr. Giuseppe Giovinazzo
Specialista in Oncologia e Radioterapia
Risposta

Buongiorno signora, purtroppo bisogna parlare in termini di rischio di metastasi. Nel caso della sua mamma, donna giovane con un esame istologico di carcinoma lobulare infiltrante G2 con noduli multipli presenti e di diametro di 20 mm, obbliga il medico a un atteggiamento volto a suggerire una valutazione istologica dei linfonodi previa rmn delle mammelle.

TAG: Oncologia | Salute femminile | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!