Buon giorno dottore , sono un uomo di 58 anni donatore attivo AVIS,inseguito a somministrazione a mia insaputa di psicofarmaci (Serenase), da parte di mia moglie (alcolista), ho subito un deficit d'erezione,per l'inalzamento della prolattina ,si è poi normalizzato ma è rimasto il problema , inoltre è rimasto privo l'odore ascellare e dell'urina ,di... Leggi di più rado e sempre meno percettibile sento nella zona pelvica un fremulo tipo cellulare in chiamata.Sono ormai passati 2 anni dall'esordio.L'andrologo mi prescrisse Ezerex e all'occorenza Cialis o Levitra ,sono utili anche in piccole dosi ma non centrano il problema, l'erezione nel sonno è frequente e valida,oltre a lasciar fare alla natura come l'andrologo consiglia, vi è una posibilità di recuperare la precedente condizione normale , come prima dell'insulto chimico all'ipofesi? La ringrazio dottore ,saluti