Le conseguenze psicologiche del melanoma

Le conseguenze psicologiche del melanoma

Sono molte le sfide psicosociali che gli individui con melanoma affrontano quotidianamente. Come migliorare la loro condizione?
In questo articolo:

Diversi studi confermano che circa il 30% dei pazienti con diagnosi di melanoma (ovvero la forma di tumore della pelle più aggressiva), riporta livelli di disagio che necessita di supporto. Nonostante ciò, questi bisogni psicologici ed emotivi spesso passano inosservati.

Vi sono ora forti prove che gli interventi psicologici possono migliorare gli esiti psicosociali per i pazienti con melanoma, comprese le riduzioni dei disturbi dell'umore, della depressione e dell'ansia.

Conseguenze del melanoma

Avere il melanoma comporta conseguenze emotive, sociali e psicologiche significative.

Una diagnosi di melanoma può cambiare molti aspetti della vita di un individuo dall'identità personale, dall'autostima, dall'immagine corporea e dal benessere percepito, ai ruoli e alle relazioni familiari, ai comportamenti nello stile di vita, alla sessualità, alle opportunità di carriera, alle amicizie e alle finanze.

I pazienti spesso sperimentano shock, paura, tristezza, rabbia e talvolta senso di colpa al momento della diagnosi per non aver controllato prima i nei.

Col tempo, poi, a prevalere sono:

  • ansia con sentimenti di preoccupazione eccessiva, pervasiva e incontrollabile;
  • depressione con sintomi di umore depresso e diminuzione dell'interesse o del piacere nella maggior parte delle attività. 

Cosa chiedono i pazienti con melanoma?

Avere più informazioni sulla malattia e le sue conseguenze è una delle maggiori aree di bisogno insoddisfatte per i pazienti con melanoma.

Per affrontare le difficoltà della patologia oncologica e le implicazioni che queste hanno sulle attività sociali servono informazioni, moltissime informazioni di qualità.

Gestire gli aspetti emotivi, la percezione di una scarsa qualità della vita, il dolore, l’affaticamento, l’insonnia, lo stress, non è facile e spesso non tutti i dermatologi riconoscono i disturbi psicologici del melanoma sui pazienti.

I consigli per il paziente con melanoma

I modi in cui i pazienti affrontano il melanoma possono avere una profonda influenza sulla loro salute psicologica, sociale e fisica immediata e a lungo termine.

In genere, l’obiettivo degli esperti è salvaguardare e proteggere lo stato emotivo dell'individuo colpito da melanoma e di consentire il suo adattamento psicologico alla nuova condizione. 

Per farlo suggeriscono di:

  • mantenere la speranza e l'ottimismo
  • esprimere le proprie emozioni e cercare il sostegno degli altri
  • adottare una posizione partecipativa
  • mantenere alta l'autostima.

Inoltre, è molto importante monitorare ogni mese nei e lesioni cutanee per identificare in anticipo ogni cambiamento; molte persone utilizzano app come SkinVision, che consentono di eseguire una routine di controlli cutanei periodici utilizzando lo smartphone. Scopri come funziona, CLICCA QUI.