06-12-2017

che cosa posso fare?

Assenza della lordosi, canale spinale di ampiezza ridotta per la procidenza osteofitica degli spigoli somatici posteriori che sporgono in modo piu' evidente nel recesso radicolare di l5 dx. esiti di intervento l4 l5 s1 con tessuto cicatriziale su s1.sx. ridotta lordosi cervicale. deviazione scoliotica dx convessa perdita di segnale e di ampiezza di significato degenerativo con protusione circonferenziale discale ed osteofitica dei livelli c4 c5 c6 minima ernia discale mediana che solleva appena il legamento posteriore. questo e' il mia attuale situazione, ricorro spesso ad antidolorifici e anti infiammatori. gradire con gentilezza il vostro parere. grazie franco ferrigno

Risposta di:
Dr. Daniele Prosetti
Specialista in Neuroradiologia e Radiodiagnostica
Risposta

Non ci racocnta i sintomi precisi. Con questo limite, si può dire che una situazione come quella descritta si può controllare (parzialmente) con antidolorifici, senza sperare di poter "guarire".

TAG: Chirurgia | Neurochirurgia | Ortopedia e traumatologia | Reumatologia