alcuni anni fa in una palestra ho bevuto dalla mia bottiglia di acqua che ho lasciato incustodita;molto assetata ho bevuto con avidità un sorso d'acqua,ma ho sentito il sapore particolarmente amaro ho pulito la bocca istintivamente con il braccio pensando che dipendesse da me,ho provato ancora ed ho capito che una qualche sostanza era stata messa nell'acqua che mi ha dato i sintomi che proverò a descrivere:non riuscivo più a controllare ne i movimenti ne le emozioni ne i pensieri,camminavo come fossi ubriaca,gli arti non mi ubbidivano,non riuscivo a concentrarmi su un pensiero ne a costruire una frase ne a rispondere ad una semplice domanda ,nel mentre aumentava il bisogno di dormire,non riuscivo più a tenere gli occhi aperti,non erano solo i movimenti ad essere non coordinati ma pure frasi emozioni pensiero come se qualcuno li mischiasse a caso velocemente, arrivata a casa ho dormito per dodici ore di seguito e mia madre visto che malgrado mi chiamava non rispondevo stava pensando di chiamare un medico,mi sono svegliata non riuscivo a realizzare completamente l'accaduto e sono stata ancora male per giorni,stanca debole demotivata ,come se influenzata,depressa, intontita,al punto che solo parlando con un amico ho capito pienamente quello che era successo;per circa tre anni non ho più sudato,io che sudavo tantissimo,ho ancora la sensazione di non avere più la resistenza di un tempo,il fiato corto, difficoltà a concentrarmi e alterazioni sensoriali(ha volte ho un super udito confermato dai presenti),ed altri strani sintomi ancora..;vorrei sapere che ne pensa? cosa posso fare?cosa mi hanno fatto bere?ormai è andata o c'è qualcosa da fare?,grazie ciao Daniela