Chiedo scusa per la lunghezza del quesito. La mattina del primo maggio 2008 ho trovato mia madre di 81 anni deceduta in casa sua; la morte è avvenuta probabilmente in maniera piuttosto repentina.Il personale dell'ambulanza da me chiamata ha constatato la "morte naturale" sostenendo che era avvunuta durante la notte o addirittura la sera prima;... Leggi di più seppi poi che mia madre aveva parlato al telefono con un'amica (e sembrava stare bene) 2 ore prima che io la trovassi morta;nella confusione del momento non mi sono sentito di richiedere l'autopsia; mia madre soffriva in maniera sporadica di angina pectoris da circa 14 anni e purtroppo non aveva mai smesso di fumare; ed essendo sua sorella deceduta nel corso di una coronagrafia, non aveva voluto mai praticarla. Il medico di mia madre (cardiologo e gastroenterologo) ha ovviamente pensato ad un infarto, oppure un ictus; una decina di giorni prima della morte mia madre aveva avuto un attacco simile a quelli di angina, forse meno intenso ma più lungo nonostante l'assunzione del carvasin. La sera stessa visitata dal cardiologo, il tracciato era nella norma solo la pressione che era sempre stata normale fu trovata sui 160 max e minima non ricordo; le fu prescritta una mezza pastiglia al giorno di Hizaar e le seguenti analisi effettuate il giorno dopo AST(GOT),ALT(GOT),CK-MB,Troponina I valori tutti nella norma; fu fatta anche l'ipotesi di blocco del piloro che altre volte le avevano dato sintomi simili.5 giorni prima della morte, ma io ero fuori città, ebbe forti dolori al petto a destra ed alla spalla destra. Il medico sentendola telefonicamente e conoscendone i problemi abbastanza pesanti di artrosi ed osteoporosi le prescrisse il Neurontin/gabapentin uno ogni 12 ore che sembrò procurare un attenuarsi dei dolori per lo meno per quanto riguardava la spalla. L'assunzione di Hizaar fu interrotta successivamente da mia madre in quanto il gabapentin la prostrava parecchio e dopo due/tre giorni interruppe anche il gabapentin. Le misurai la pressione 110/78 la sera del 30 aprile ma il mattino dopo avvenne il decesso. Vorrei anche aggiungere che il 17 aprile mia madre aveva fatto una TAC spirale total-body per cercare di chiarire le cause di un forte dimagrimento in atto da un paio di mesi oltre a un certo affanno oppure tremore che avevo notato a volte nell'ultimo periodo. Non fu trovato nulla, solo un aneurisma addominale di modeste dimensioni che era già conosciuto e sotto controllo. So che dare un parere su queste basi può sembrare inutile, ma sento la necessità di farmi più chiarezza su un fatto per me estremamente traumatico. Grazie a chi vorrà rispondere.