Buonasera dottori.Vi scrivo per un problema che è sorto due settimane fa ma sto cercando di risolvere. Per una settimana, sottovalutando il problema, non ho curato adeguatamente una cistite, avendo bruciore nella zona uretrale e anche sanguinamenti per via di sfregamenti e bruciore nella minzione. Ho iniziato le cure prendendo le due bustine di Munoril nella sua confezione con un intermezzo di tre giorni tra le due assunzioni. Alla seconda assunzione ho avuto dei benefici ma ho sempre avvertito il clitoride sensibile.Adesso la sensazione di minzione frequente è quasi passata, il bruciore durante l'atto è svanito, se non un fastidio all'inizio e talvolta alla fine, nessun sanguinamento o difficoltà a urinare ma presento il clitoride molto sensibile. Per informazione, prendo la pillola anticoncezionale. È normale ciò durante una cistite?Vi ringrazio infinitamente in anticipo.