Salve sono affetta da circa 13 anni da Colangite Sclerosante Primitiva con sindrome da overlap CBP/AIH da circa 3 anni, in merito alle mie ultime analisi del sangue ho calcolato,attraverso la formula di Friedewald. il valore del Colesterolo LDL , per il cui calcolo è fondamentale conoscere i valori dei trigliceridi, del colesterolo HDL e del colesterolo totale che sono rispettivamente: 117, 81,2 e 200; ed è risultato che il valore del colesterolo LDL c è pari a 95,6 mg/dl, ovvero rientra tra i valori ottimali. A tal proposito, per la mia patologia al fegato, il mio medico e non il mio epatologo, mi ha detto di prendere il Sivastin 20 mg ( che iniziai circa 5 anni fa, poichè il mio colesterolo totale era arrivato quasi a 400, e pensai che si trattasse di un fattore di eredità familiare visto che anche le mie sorelle ci soffrono, ma loro soffrono di ipertensione e dato che che non ho mai mangiato cose che potessero farmi alzare così' tanto il colesterolo totale)pertanto mi ha detto di prendere tale SIVASTIN 20 mg per trenta giorni a giorni alterni e poi di prenderlo a settimana per 4 settimane e dopodiché fare nuovamente gli esami. Mi premeva avere un parere riguardo questa nuova modalità di prendere il SIVASTIN, giacchè ho letto che il trattamento con le statine una volta iniziato da tempo non si può più interrompere. Attualmente sto seguendo la seguente terapia Deursil 300mg 1cp tre volte al giorno Deltacorte 7,5 mg 1cp. ogni mattina alle ore 8.00 Sivastin 20mg 1 cpr la sera Dibase 25 000 U. I 1 fl due volte al mese In attesa di una Vs. risposta, porgo Cordiali Saluti