Buongiorno,ho mio padre che soffre di disturbo bipolare,ha 76 anni ed è in cura da parecchianni.Sta prendendo quietapina in dose di 600 mg/pro die abbinata a litio. E' da un periodo piuttosto lungo che il suo specialista non riesce a stabilizzarlo,gli episodi di agressività verbale sono alquanto frequenti ma la cosa che più mi preoccupa è che oggi... Leggi di più per la prima volta ha avuto uno stato di confusione mentale notevole,più di altre volte,ha praticamente aggredito mia padre perchè pensava alle 11 della mattina che fosse stata fuori tutta la notte,naturalmente riempiendola di insulti. è possibile che la quietapina in alti dosaggi possa dare fenomeni di confusione mentale? E chiedo ancora,ma è possibile che non si riesca a stabilizzare la malattia che crea ormai problemi devastanti a tutti noi? Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.