Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

Complicanza dopo coronografia

Salve, Mio padre 60 anni ha avuto un infarto da circa una settimana. Attualmente è ricoverato nel reparto di cardiologia da 2 giorni dopo 5 giorni in Utic. Durante la coronografia nell inserire il secondo bypass l arteria si e rotta provocando un arresto cardiaco e emorragia. Questa emorragia è stata tamponata con uno stent che i medici dicono particolare perche rivestito di una particolare pellicola. La funzionalità del cuore ora è del 40 percento emoglobina 8.5 e saturazione 88. Hanno prospettato tra 2 mesi una coronografia per valutare un possibile bypass ritenendo lo stent rischio trombosi. La mia domanda è: in queste condizioni attuali il paziente è in grado di condurre una vita normale? La percentuale di vita è ridotta? Grazie

Risposta del medico
Dr. Guglielmo Actis Dato
Dr. Guglielmo Actis Dato
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare

Sicuramente si tratta di una complicanza dopo angioplastica piuttosto importante. è indispensabile la valutazione a distanza per capire se la funzione del cuore peggiorata o no. Questo può influire nel futuro sia la sopravvivenza che sulla qualità di vita.

Risposto il: 30 Agosto 2018
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali