Buongiorno,Al momento mi trovo all'estero, in Albania per motivi lavorativi. Avendo avvertito una strana protuberanza a livello pubico, ho richiesto la consulenza di un ginecologo in loco. Mi è stato diagnosticato da lui un condiloma. Il consiglio del ginecologo è stato quello di attendere un mese e tornare da lui perchè voleva dare modo al mio corpo di reagire al virus senza procedere con nessun tipo di trattamento. Vorrei sapere se posso fidarmi di questo tipo di approccio perchè gli urologi consultati dal mio ragazzo mi hanno invece consigliato di procedere con un qualche tipo di trattamento. Il mio ragazzo al momento non ha nessun tipo di problema. Inoltre vorrei sapere che tempo di incubazione ha il virus e quando potrei averlo preso verosimilmente considerando che a fine luglio, quando ho visto un ginecologo in Italia, non avevo nulla e che questa cosa mi si è presentata ad inizio settembre.Grazie mille e buona giornata.