Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

08-01-2019

Convulsioni

Buongiorno, Le scirvo perche mio figlio di 14 anni il giorno di natale ha avuto una convulsione, la seconda a distanza di 1 anno.. Sia nella prima che nella seconda a seguito di mancanza di sonno e stanchezza.. In ospedale tutti gli accertamenti erano negativi, urine, analisi del sangue, eeg ed ecg. Non abbiamo fatto tac questa volta perche ne ha fatto gia 2 una dopo la prima crisi e una a luglio 2018 in seguito a una caduta in bicicletta,entrambe negative. In ospedale mi hanno consigliato di iniziare una cura con depakin per prevenire un eventuale crisi e a fine feste programmare una risonanza. Nel primo episodio veniva da 3 ore scarse di sonno adesso invece da 4 giorni in cui è tornato tardi la sera per feste varie in piu la sera del 24 ha bevuto 3 redbull , cosa che mi ha riferito solo dopo in ospedale.nella famiglia del padre soffrono di crisi febbrili sopratutto la cuginetta di mio figlio. Mio figlio comunque è anche affetto da DSA. La cura non l'ho iniziata perché voglio prima fare risonanza e visita specialistica. Grazie per il tempo dedicatomi
Risposta di:
Prof. Carlo Gandolfo
Specialista in Neurologia e Terapia fisica e riabilitazione
Risposta
In genere, dopo una seconda crisi epilettica è indicato iniziare una terapia farmacologica. Ovviamente l'esecuzione di una RM è molto opportuna. Vista l'età giovanile il ragazzo deve essere seguito da uno specialista in Neuropsichiatria infantile. Prof. Carlo Gandolfo - Neurologo.
TAG: Neurologia | Pediatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!