Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-08-2012

Corretta alimentazione e attività fisica

buongiorno, il giorno 22-06-2011 vada a fare delle comuni analisi del sangue e trovo dei valori alti al fegato. gamma gt 53 (11-43) sgot 37 (0-37) sgpt 66 (0-45) sangue MCV 75.0 (82.0-99.0) HCT 40.5 (42.0-52.0) MCH 26.8(27.0-32.0) il mio dottore mi consiglia una giosta e corretta alimentazione e credo nel mio piccolo di esserci riuscito visto che in un anno sono riuscito a perdere 6 kg. non sono molti ma se consideri che non era una dieta voluta mi sembra un buon risultato. Pratico sport,bicicletta, calcetto una volta a settimana, non sono un fumatore e non bevo alcol, sono alto 1,70 e ad oggi peso 75 kg. Pochi giorni fa il 28-07-2012 HO RIFATTO le stesse analisi con questi risultati. gamma gt 79 (11-43) sgot 43 (0-37) sgpt 74 (0-45) sangue MCV 75.4 (82.0-99.0) HCT 41.4 (42.0-52.0) MCH 26.0 (27.0-32.0). ECCO LE MIE DOMANDE... CE DA PREOCCUPARSI? IL MIO DOTTORE MI HA CONSIGLIATO PER DUE MESI DI PRENDERE LEDERFOLIN 7,5MG per il sangue e LEGALON 140mg per il fegato e poi rifare nuovamente le analisi, crede sia giusto? a questo punto mi consiglia un epatologo? coma mi consiglia di fare? grazie buon lavoro e scusi il disturbo. angelo, 27 anni
Risposta di:
Dr. Luca Fontanella
Specialista in Geriatria e Malattie del fegato e del ricambio
Risposta
Credo che il suo medico si sia giustamente orientato su un problema di steatosi epatica. Questo tipo di patologia, conosciuta anche come NASH, é sicuramente in aumento nel corso degli ultimi anni. Una corretta alimentazione e l'attività fisica sono tra i presidi terapeutici primari da assumere. In ogni caso per una corretta diagnosi di NASH é necessario escludere qualsiasi altra causa di danno epatico, per tale ragione le consiglierei comunque una visita Epatologica specialistica.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!