Ho contratto epatite C presubilmente dopo una trasfusione 36 anni fa. Scoperta 6 anni fa a seguito intervento chirurgico di colicistictomia. Il Genotipo virale è GENOTIPO 1B. La ricerca quantitativa del genoma virale varia da 2300 a 2500. Ecografia epatica rileva fegato lievemente dismogeneo. GOT 26 GPT 31 su valore di rif. 45. Anticorpi antinucleo ANA negativo. Rilevato marker TPA a seguito disturbi intestinali prima esama 291 su valor. rif. 95, dopo un mese sceso a 65 su valore di rif. 95. Affetta attualmente da sindrome delle faccette articolari per schiacciamento L5. Seguita serio ospedale con controlli semestrali. Dieta rigida. Disturbo molesto, stanchezza spossatezza. Ultimo controllo rilevato CRIO RICERCA criocrito 1.2 su valore di rif. inferiore a 0.4. Vorrei avere cortersemente qulache informazione su questo problema. Mi è stato detto che se aumenta il valore potrebbe ritenersi necessario la Terapia dell'interferone. A settembre devo ripetere l'esama del criocrito. Vi ringrazio se mi poteste dare informazione poiché sono molto in Ansia. grazie.