Dopo una serie di incontri occasionali nei quali si sono verificati reciproci rapporti orali non protetti, ho avuto un breve episodio di secrezioni uretrali anomale. Il primo molto lieve con un filo di bavetta trasparente sul glande, nel pomeriggio una goccia lattiginosa bianca e al mattino successivo secrezioni più evidenti. Mi sono rivolto al... Leggi di più medico il quale mi ha prescritto una cura a base di Bactrim. La prima capsula l'ho assunta al mattino; il pomeriggio ho avuto un attacco di febbre che si è protratto fino alle 4.00 del mattino successivo. Ho assunto in questo lasso di tempo due compresse di Tachipirina 1000.Il giorno successivo un herpes labiale, che si è esteso a tutta il perimetro della bocca il giorno seguente. Mi sono rivolto al pronto soccorso per sospetta allergia da farmaco. Sospesa la cura mi sono stati prescritti i seguenti esami: (ECLIA-Cobas Roche) per HBsAg, HIV ab/ag, Anti HBc; (ELISA) per Lue screening; tutti con esito NEGATIVO. Esame culturale con esito NEGATIVO per i seguenti parametri: Grdnerella Vaginalis, Streptococcus Agalactiae, Neisseria Gonorrheae DNA, ricerca miceti.La domanda: ho confuso i sintomi, o è stata sufficiente la cura antibiotica di tre giorni? Sfiorare lievemente per due - tre secondi il clitoride con la lingua mi espone ad un rischio contagio ist in % minore rispetto ad un rapporto orale più intenso?