Dopo 5 anni ad avere tamponi uretrali vaginali e edondocervicali mi hanno diagnosticato la vulvodinia, in 38 anni ho sempre avuto perdite muco e perdite sangue ,nessuno ha mai fatto nulla ,poiché i tamponi erano negativi,magicamente dopo un isterictomia a luglio le perdite continuano ma sono peggiori,tampone positivo clamidia zitromax per due gg... Leggi di più due pastiglie e continuano le perdite gialle.La ginecologa mi dice di aspettare un mese e rifare il tampone per valutare se la terapia ha funzionato...ora se cmq i sintomi sono gli stessi da anni al posto di aspettare ancora un mese ...cosa si può fare se nemmeno sui tamponi non si può fare affidamento ? O meglio se alcune patologie " sono difficili da trovare" ( anche quando le hai?) Naturalmente sono passata da 40 ginecologi e esperti mondiali di vuovodinia per arrivare a oggi con la clamidia( non ho rapporti da 9 anni) Grazie