Nel mese di marzo 2008 ho subìto l’intervento di angioplastica con stent medicato. La terapia comprendeva : - TRIATEC 2,5 MG, CARDIOASPIRIN 100 MG, PLAVIX (PER 6 MESI > MA L'HO ASSUNTO PER 18 MESI, senza colsultare i medici). Ora pare che le cose vadano bene, eccetto un indolenzimento quasi impercettibile nel punto dove è stato applicato lo stent.... Leggi di più Sono affetto da diabete mellito e per questo assumo euglucon 5 (una pasticca a pranzo e una a cena). Ho 59 anni (uomo). CHIEDO: - trascorso piu' di un anno dall’intervento, posso evitare di assumere tutte le medicine prescritte ?- mi e' stato detto che euglucon5 è un prodotto che non si usa piu' e che fa male se assunto con i farmaci a me prescritti per l'angioplastica, ma a me ha fatto sempre bene (ai controlli sempre tutto ok); mi è stato consigliato glucophage, ma i risultati non sono stati pari a quelli dell'euglucon (l'ho sperimentato solo per un mese).Cosa mi consigliate ?Vi autorizzo a trattare i miei dati e chiedo di consigliarmi il nome di farmaci che ritenete. Sarà mia responsabilità usarli o meno.Avete un numero verde per consigli ?On line un medico ha suggerito:in effetti la glibenclamide non è il farmaco giusto per lei. Questo perché tale molecola agisce anche sui i canali al potassio ATP-dipendenti presenti sulla cellula cardiaca interferendo negativamente con i meccanismi di rivascolarizzazione post-ischemia. Andrebbe quindi sospesa e sostituita con la metformina. Se la metformina non bastasse (è probabile perché la metformina non stimola la secrezione insulinica ma è solo un insulino-sensibilizzante) a questa potrebbe essere aggiunto un altro principio attivo (simile alla glibenclamide ma privo di quellìeffetto collaterale sul cuore) come la gliclazide o la glimepiride. SI, MA COME SI CHIAMA QUESTO FARMACO. COSA DEVO CHIEDERE IN FARMACIA ?Grazie