L’ESPERTO RISPONDE

Diastasi dei muscoli retti dell'addoma

Buongiorno, sono una donna di 56 anni, peso 68 Kg e ho subito due inerventi chirurgici (miectomia 20 anni fa e isterectomia per K endometrio 5banni fa) oltre al taglio cesareo; 8 mesi fa ho visto una leggera protuberanza all'addome che è subito rientrata spontaneamente dopo l'evacuazione e che non mi ha dato sintomi particolari, se tocco la stessa zona dell'addome a volte avverto un indurimento. Per scrupolo sono stata da un chirurgo che mi ha richiesto un'ecografia per la valutazione di un piccolo laparocele mediano su cicatrice doppia ombelicopubica e laparocele sn o ernia inguinale; l'esame ecografico dimostra diastasi dei muscoli retti dell'addome (sino circa 2,7 cm) con verosimile lassità della linea alba, scarsamente differenziabile ma senza sicure iconografie riferibili a soluzioni di continuo a tutto spessore della linea alba stessa. Durante la manovra valsalva si evidenzia bozzatura della linea alba da parte di anse intestinali distese da meteorismo senza evidenza di iconografie riferibilia ernia della parete. In sede inguinale sn non evidenti iconografie compatibili con ernie inguinali o ernie dirette della parete.Il chirurgo mi aveva consigliato un eventuale intervento chirurgico avendo diagnosticato i laparoceli, ma a fronte dei risultati dell'ecografia è cambiato qualcosa? Posso convivere con questa situazione, monitorandola o è urgente l'intervento? Può essere utile una guaina? Visto che per il momento non posso contattare il chirurgo che mi ha visitato, potrei avere da Voi delle delucidazioni? La situazione è invariata o peggiore/migliore di quella prima dell'ecografia? Ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione.

Risposta del medico
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia

Buonasera, molto probabilmente potrebbe trattarsi di un laparocele, ovvero una ernia, protuberanza attraverso la pregressa ferita. Le consiglio pertanto una ecografia e dopo un eventuale consulto chirurgico per correggere la patologia. Cordilai saluti Prof. Francesco Arcanà

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Curare la sindrome post Covid con l’ossigeno-ozonoterapia
Curare la sindrome post Covid con l’ossigeno-ozonoterapia
1 minuto
Nuovo vaccino Novavax: bio e con meno effetti collaterali
Nuovo vaccino Novavax: bio e con meno effetti collaterali
1 minuto
Acido lattico: cos'è e perché si forma
Acido lattico: cos'è e perché si forma
3 minuti
Massaggio decontratturante: come rilassare i muscoli
Massaggio decontratturante: come rilassare i muscoli
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Chirurgia generale
Brescia (BS)
Specialista in Chirurgia generale e Colonproctologia
Siracusa (SR)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica e Chirurgia generale
Roma (RM)
Specialista in Chirurgia generale e Colonproctologia
Nola (NA)
Specialista in Chirurgia generale e Colonproctologia
Nola (NA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Specialista in Medicina generale e Chirurgia generale
Milano (MI)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Specialista in Chirurgia generale
Prato (PO)
Specialista in Chirurgia generale
Civitavecchia (RM)