15-12-2017

Discolorazione glande

Buongiorno,

inizialmente ho pensato di avere uno strato di materia (liquido seminale incrostato) sopra il glande.

Invece mi sbagliavo, penso che sia una discolorazione, una parte di glande di differente colore. Credo sia cosi perché ho provato a strofinare energicamente per lungo tempo con sapone neutro e acqua calda, ma non ho risolto il problema.

Volendo fare una disamina: quando ero un ragazzino delle scuole medie, potrei non aver avuto una accurata igiene intima, tant'è che potrei aver avuto una patina di liquido seminale vecchio e incrostato sul glande, che non ho rimosso per scarsa igiene.

Questa patina nel corso del tempo, forse è stata assorbita dal glande causando una sorta di discolorazione.

Tutto ciò a livello dermatologico e scientifico, è verosimile oppure no?

Risposta

Buonasera Le consiglio di eseguire quanto prima una visita dermatologica.

Distinti saluti. Dott. Famiano Meneschincheri

TAG: Dermatologia e venereologia | Organi Sessuali | Pelle | Salute maschile | Urologia