Egregio Professore, vorrei cortesemente porle un semplicissimo quesito, al fine di decidere se sia o no il caso di rivolgermi personalmente a uno specialista. Siccome ultimamente ho l' impressione di avere un certo calo della libido, mi sono sottoposto di mia iniziativa all'esame del testosterone libero. Il referto è stato:30,0 pmol/L con Int. di Riferimento 0,7 - 147,0Secondo Lei è un valore piuttosto basso? Il prelievo l'ho effettuato la mattina a digiuno, io ho 52 anni e non soffro di particolari patologie a parte ipertensione e ipercolesterolemia ma controllate e normalizzate farmacologicamente da diversi anni. Ringraziando anticipatamente per una Sua risposta a questo mio quesito porgo cordiali saluti