Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

21-04-2013

disturbi intensi

Buongiorno, sono un uomo di 47 anni 180 cm per 102 kg, questa sera sono particolarmente giù, voglio esporre il mio problema che mi persegue da più di due mesi, 12 febbraio. Dopo dell’intimità con mia moglie, senza che vi fosse un rapporto, mi sono trovato negli slip una goccia di sangue vivo, e del liquido di lubrificazione come sempre.Non ho avuto nessun dolore e ho prima urinato e poi ho eiaculato per vedere se vi fosse qualcosa di strano, a vista non c’era nulla.Il medico mi ha prescritto degli esami delle urine dove si evidenziava la presenza di emoglobina 0,0050 g/L (Eritrociti 82 el/uL riferimento
Risposta

Gentile Signore,

la sua complessa storia parrebbe rimandare ad un quadro di prostatite a maggior componente congestizia, per la presenza di secrezione uretrale al ponzamento (defecazione) e spermiocoltura positiva. Tutti gli altri accertamenti non hanno dato esiti particolarmente significativi, questo dopotutto non deve stupire più di tanto. E' ben noto quanto la prostatite, in particolre nelle sue forme ad andamento cronico, sia in grado di evocare disturbi importanti a fronte di una situazione anatomica normale o pochissimo alterata. Le infiammazioni isolate delle ghiandole di Cowper sono rare e perlopiù danno segni specifici che lo specialista sa riconoscere alla visita. Concludendo, ci pare che finora sia stato fatto quanto necessario, è in buone mani, prosegua seguendo le indicazioni dei nostri Colleghi che l'hanno in cura.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!