Buongiorno!Vi ringrazio anticipatamente per la vostra cortesia e professionalità.Vorrei gentilmente sapere se è preoccupante quando un bambino di quasi 3 anni (33 mesi per la precisione) non si interessa MAI ad illustrazioni, libri o all'ascolto di storie in genere.Questo più altri segnali destano in me parecchia preoccupazione. Il bambino ha... Leggi di più parlato molto tardi. Inizialmente si esprimeva con un linguaggio incomprensibile nel vero senso del termine. Ora ripete tutto quel che gli viene detto, ma il più delle volte pare lo faccia "in automatico", senza in realtà capire fino in fondo quello che sta dicendo. Questo lo deduco dal fatto che non risponde MAI alle domande che gli vengono poste. Esempio: "Hai sete? Vuoi il succo?" Risponde "Sete-vuoi-succo", ma non per sottoindendere che vuole realmente il succo. "Hai fame? Vuoi la brioche?" Risposta "Fame-brioche" ma non per sottoindendere che ha fame. Ma se durante l'arco della giornata gli viene voglia di succo, chiede "Succo" idem se gli viene fame.Se gli si mostra un'illustrazione e gli si chiede di indicare ad esempio la casa non solo non risponde, ma borbotta altro, indica qualcos'altro, esattamente come se anzichè una figura gli fosse stata mostrata aria trasparente."Quanti anni hai?" Non risponde. "Ti piace questo gioco?" Non risponde. "Come fa il cane?" Non risponde. Se gli si chiede "Come ti chiami?" Risponde col suo nome. Se dopo questa domanda gli si chiede ad esempio quanti hanni ha, lui risponde ancora col suo nome. Non mostra MAI stupore per qualcosa esternandolo con entusiasmo e con le tipiche frasi dei bambini "Oooooh! Che belloooo!". Non cerca MAI di attirare l'attenzione degli adulti o dei coetanei facendo il simpatico o facendo il gioco del cucù ad esempio.Non so come spiegarmi... ho come la sensazione che, anche se in linea generale capisce tutto (o le cose basilari), sia veramente difficile avere la sua attenzione, come se avesse una sorta di blocco, di interruzione nella comunicazione. Certe cose proprio non gli interessano, le rifiuta. Non chiede mai "Cos'è?" Ma a quest'età non dovrebbero chiederlo in continuazione? Non dovrebbero interessarsi ad animali, colori, storie?Il gioco simbolico è quasi del tutto assente, se non del tutto. E' difficile coinvolgerlo in una "normale" attività da bambino, poichè la sua attenzione è scarsa: non s'interessa per nulla alle costruzioni, al dido' ecc. e se lo fa lo fa per poco tempo. Ma ad esempio gli piacciono tanto le bolle di sapone e passerebbe un pomeriggio intero (per davvero!) a farsele fare.Rispetto ai suoi coetanei è decisamente indietro e troppo troppo tranquillo. Non pedala sul triciclo. Non ha ancora raggiunto il controllo degli sfinteri e se fa pupù non lo comunica neanche dopo averla fatta, anche se gli viene chiestoUn'altra cosa che mi preoccupa è che a volte chiama le persone col nome sbagliato: lo zio Tizio, che pure vede spessissimo, lo chiama Caio, nonostante venga corretto ogni volta. La cuginetta la chiamava fino a pochi giorni fa col nome del cuginetto maschio e solo dopo tante tante correzioni ora la indica col nome giusto.Non so che pensare!Mi scuso per la lunghezza del mio messaggio, ma ho preferito darvi più nozioni possibili.Attendo un vostro gentile parere.Grazie