Al mio papà è stato diagnosticato un Carcinoma uroteliale con aree di differenziazione ghiandolare invasivo in esigui lembi di mucosa vescicale. Tutto questo dalla biopsia di un frammento di Tessuto fatto in sede di Cistoscopia. Aveva fatto TAC e Risonanza magnetica con mezzi di contrasto e non era venuto fuori nulla. Le indagini che ha intrapreso... Leggi di più erano volte a capire il perchè del suo stimolo continuo di urinare. Sottolineo che questo è l'unico sintomo che lui ha già da vari mesi. Vorrei da voi se possibile delle indicazioni sul da farsi. e sulla gravità della diagnosi che gli hanno fatto.GrazieCarlotta Allegri