Gentili Signori medici, mia moglie ha subito un intervento di protesi al ginocchio sx nel 2015, non ha avuto alcun trattamento fisioterapico dopo l'intervento, causa mancanza personale nel noto Ospedale romano, ed è stata dimessa dopo 5 giorni passati ferma nel letto. La protesi è perfettamente impiantata ma da quel momento il dolore al ginocchio è rimasto cronico e molto intenso anche da seduta e moderata nel letto, nonostante l'assunzione di Tapentadolo e Ketorolac.Dalla letteratura risulta che ciò accade nel 10% degli interventi riusciti e le cause rimangono ignote. Anche una cura di giorni presso un Centro di terapia del dolore non ha dato alcun risultato. Possiamo avere indicazioni su come e se è possibile uscire da questo stato che in pratica tiene mia moglie fuori dal consorzio civile? Grazie e cordiali saluti.