L’ESPERTO RISPONDE

Dolore parte sinistra della pancia

Buongiorno a tutti.Sono un ragazzo di 19 anni che esce poco e pero' credo di essermi preso qualcosa di serio.Tutto è iniziato il 19 febbraio quando mia sorella ha riscontrato nausea,vomito e in seguito dolori stomaco/pancia per giorni. Nello stesso esatto momento ho iniziato anche io a sentire senso di nausea (anche se non ho mai vomitato) e dolori alternati tra pancia e stomaco per diversi giorni.Inoltre c'è da aggiungere che sentivo brividi di freddo,sudore alle mani(che continuo ad avere ogni tanto) e un certo fastidio sotto il pomo d'adamo,come se qualcosa mi impedisse di ingoiare bene. Il dottore mi ha controllato dicendo che avevo solo un po la gola infiammata.Ho passato 4-5 giorni a prendere fermenti lattici consigliati dal dottore come l'enterogermina e codex capsule. Per il senso di vomito mi ha fatto prendere plasil che pero' non è servito a nulla. In quei giorni in cui avevo mal di pancia e stomaco ho iniziato a mangiare davvero poco..quando poi mi sono passati questi dolori avevo perso completamente la voglia di mangiare, non riuscivo a mangiare piu' nemmeno dei biscotti.In seguito ho scoperto di avere l'acetone anche perche' avevo la lingua bianca e puzzava, e quindi ho preso per 3-4 giorni biochetasi e acqua e zucchero.Una volta passato l'acetone avevo ancora poca fame,cosi per farmi tornare a mangiare il dottore mi ha consigliato delle erbe ovvero Anevrasi Plus che devo dire mi hanno fatto stare bene, riuscendo pian piano a farmi tornare a mangiare regolare e a rilassarmi lo stomaco.Tra i sintomi che sentivo oltre al fastidio sotto il pomo d'adamo c'era anche ogni tanto una leggera pesantezza sulla parte sinistra della pancia, dove è situato il colon credo,il fastidio andava e tornava e facevo molti rutti e flatulenze. Il dottore cosi mi ha consigliato di continuare a prendere per 10 giorni Anevrasi Plus, cosi ho continuato a prenderlo per altri 3-4 giorni (prima di pranzo e prima di cena) e poi visto che mi era tornato l'appetito e il fastidio sulla parte sinistra sembrava scomparso ho smesso di prenderlo. Appena passati 24 ore da quando ho smesso di prendere le erbe ho avvertito di nuovo il fastidio e pesantezza sulla parte sinistra della pancia, a volte piu' fastidioso e a volte un po meno, e mi sono accorto che ogni tanto sento in quel punto e nell'intestino alcune bollicine che scoppiano e faccio flatulenze.Dal 19 febbraio quindi che non mi sento piu' come prima e che sto mangiando piu' "sano" e poco rispetto a prima che mangiavo surgelati quasi ogni sera e il pomeriggio stuzzicavo qualche dolce ogni tanto. In bagno vado normale 1 volta al giorno circa la mattina.Di tutti questi sintomi,quindi, cio' che mi è rimasto è questo fastidio/dolore alla parte sinistra della pancia e ogni tanto mi sudano le mani anche se non sono stressato.Cosa potrebbe essere? Perfavore aiutatemi..

Risposta del medico
Dr. Marcello Picchio
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia generale e Gastroenterologia

Provi a verificare se questi sintomi trovano giovamento con l'assunzione di ansiolitici.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
pancetta-e-batteri--
"Pancetta" che non va via? Tutta colpa dei batteri
2 minuti
Onicomicosi: sintomi e rimedi per la micosi alle unghie
Onicomicosi: sintomi e rimedi per la micosi alle unghie
2 minuti
Trattamento del dolore con l’ossigeno-ozonoterapia
Trattamento del dolore con l’ossigeno-ozonoterapia
1 minuto
Tipi di mal di testa, come riconoscerli?
Tipi di mal di testa, come riconoscerli?
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Specialista in Gastroenterologia
Termoli (CB)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia
Milano (MI)
Specialista in Cardiologia e Farmacologia
Lecce (LE)
Specialista in Gastroenterologia
Catania (CT)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)