Pancia piatta: gli esercizi per snellire l’addome

pancia piatta gli esercizi per snellire l addome
Massimo Canorro
Scritto da:
Massimo Canorro
Giornalista & web content editor

Croce e delizia di ogni donna, sia per chi vuole ottenerla sia per chi l’ha già ottenuta e vuole mantenerla. Avere una pancia piatta e perfettamente scolpita è il sogno condiviso di molte, giovani e non, soprattutto dopo gli eccessi dell'inverno: ci si sente più appesantiti e ritrovare la linea perfetta da sfoggiare durante le vacanze estive sembra un'impresa complicata. 

Sport e alimentazione sana per avere una pancia piatta

Ma cosa si può fare per avere una pancia piatta e tonica? Con una dieta equilibrata – puntando su una serie di alimenti per sgonfiare la pancia – si possono ottenere buoni risultati. Ma per rimettersi in forma non si può prescindere dall’esercizio fisico.

Vita sedentaria, stile alimentare poco sano, eccessi di fumo e alcol vanno ad incidere sul girovita. Con un po’ di sport (senza affaticarsi troppo) si può snellire l’addome. Per avere una pancia piatta, infatti, è fondamentale fare degli esercizi per stimolare, allenare e ridefinire gli addominali.

Costanza e volontà: soprattutto in vista dell’estate, quando si vuole affrontare la prova costume in tutta serenità, il consiglio è di abbinare a una dieta equilibrata l’attività sportiva e una serie di esercizi da fare anche a casa per snellire l’addome. Per svolgerli nel miglior modo è molto importante, innanzitutto, adottare sempre una posizione corretta, indossare abiti comodi e utilizzare un tappetino.

Esercizi per addominali scolpiti

Ecco quali sono gli esercizi da fare per snellire l’addome e avere una pancia piatta.

  • Addominali frontali: sono gli addominali più semplici ma, allo stesso tempo, anche i più efficaci. Occorre sdraiarsi a terra e flettere le gambe, appoggiando i piedi a terra in modo tale che si formi un angolo di circa 45°. La schiena deve essere ben appoggiata a terra, senza lasciare alcuno spazio tra il pavimento e la schiena stessa. Mani dietro la nuca, basta sollevare il busto di una ventina di centimetri da terra.
  • Addominali isometrici: bisogna sdraiarsi a terra, divaricare leggermente le gambe, alzare il busto poggiando i gomiti a terra e – facendo leva sulle punte dei piedi – sollevare il corpo (il sedere dovrà essere parallelo alle spalle e si dovrà mantenere alta la testa). Si deve rimanere in questa posizione per una decina di secondi, evitando di incurvare la schiena o di far scendere il bacino. Gli addominali isometrici consistono nell’allenare il muscolo senza fare movimenti, ma illudersi che sia meno faticoso è pura utopia.
  • Addominali a bicicletta: ci si deve sdraiare a terra, con le mani dietro la nuca, e alzare il busto di circa dieci centimetri da terra. Con il gomito del braccio sinistro bisogna andare verso il ginocchio della gamba destra (dopo averla sollevata) formando un angolo di circa 90° con le ginocchia. Alternando l’esercizio (braccio destro/gamba sinistra) si otterrà un movimento che ricorda quello che si fa per pedalare con la bicicletta.

Addominali frontali, addominali isometrici, addominali a bicicletta. Sono esercizi da svolgere per rimettersi in forma e avere una pancia piatta e snella, da eseguire sempre con accortezza e rispettando sia il proprio fisico sia i propri tempi. Il segreto per “fare pace” con gli addominali, infatti, è farli per bene e incrementare le serie in modo graduale, senza esagerare durante le prime sessioni. Se non si ha esperienza di palestra ed esercizi, può essere utile – nei primi tempi – farsi seguire da un trainer per apprendere le tecniche (e poi procedere da soli, anche a casa).

Per approfondire guarda anche: “Semplici esercizi da fare al parco”

Leggi anche:
No a ritenzione idrica e pelle a buccia d'arancia! Pochi e semplici esercizi per allenare i glutei, se costanti, promettono risultati soddisfacenti.
11/07/2017
11/07/2017
Massimo Canorro
Scritto da:
Massimo Canorro
Giornalista & web content editor