Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Consigliato esame radiologico del grosso intestino mediante clisma opaco a doppio contrasto

Scusate mesi fa, ho avuto una colica.. ha cominciato prima un leggero dolore al fianco sx e poi anche al fianco dx. Poi ho cominciato ad avere la vera e propria colica con dei forti dolori alla pancia e mi
hanno fatto radiografie, visite al pronto soccorso ed esami sangue (che erano interamente ok, transaminasi comprese, tranne leggero aumento globuli bianchi)..

Avevo dolore inizialmente nella zona sx, poi solo a destra.. i dottori
del pronto soccorso, però dalle radiografie non vedevano il calcolo
così mi hanno mandato dall'urologo, che mi ha indicato un piccolissimo segno dalle radiografie e che (si diceva sicuro) era un minuscolo calcolo. Mi ha dato anche dei colpetti sulla parte destra (medio-bassa) della schiena e mi ha confermato sentendo le zone in cui avevo dolore che era un calcolo.

Ho beveto nei giorni seguenti moltissima acqua ed il dolore è andato
poi via. Ho fatto 15 giorni dopo la colica un'ecografia (sebbene era
urgente, mi è stata potuta dare solo dopo 15 gg!!) e mi hanno detto
che tutti gli organi erano nella corretta sede e non vi erano calcoli.
Sembravo effettivamente ok, non avevo alcun dolore. Dopo 2 mesi ed
anche ora (sebbene meno), ho dei forti rumori in fase digestiva e anche se a digiuno da disteso. Il dottore mi ha consigliato del buscopan ed in effetti i dolori sono diminuiti molto, ma vi sono ancora. Inoltre a volte ho un lieve dolore nella parte sinistra bassa ella pancia.

Ho letto che le coliche possono essere renali o epatiche..
QUANDO HO AVUTO LA COLICA (era ottobre) le TRANSAMINASI ERANO OK e molto basse e urine e feci erano regolari (lo sono ancora). MI CHIEDO, SE FOSSE STATA UNA COLICA EPATICA, LE TRANSAMINASI DOVEVANO ESSERE ALTERATE, O BAGLIO?
Ho fatto di recente esame urine completo, ed era ok. Colore e birulina
comprese. Ora voglio fare degli esami del sangue, ma ho una paura FOLLE..

Premetto che ho avuto febbre solo quella volta della colica (37,1), ma ultimamente a volte la sera mi sembra di essere un pò caldo, in viso specie se non a riposo, ma misurando non vi è febbre, questa infatti varia dai 36,5 ai 36,9.

Sono molto spaventato ed ho paura che quella colica che mi hanno detto essere renale, sia in realtà epatica.. Voi cosa ne pensate??? Aspetto urgentemente vostre risposte. Grazie
Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com
E’ improbabile che abbia avuto una colica epatica, in quanto le aminotransferasi solitamente sono alterate. E’ possibile che la sua sintomatologia sia di tipo funzionale da colon irritabile. Comunque può essere utile che si sottoponga ad esame radiologico del grosso intestino mediante clisma opaco a doppio contrasto.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Napoli (NA)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Pisa (PI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Crotone (KR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Siena (SI)