Buonasera medici. Premetto di essere un soggetto ansioso, in cura presso una psicologa alla quale affianco una cura farmacologica su indicazioni di una psichiatra. Il mio problema è il seguente: da giovedì scorso, durante un mio allenamento di calcio (che pratico a livello agonistico) avverto un dolore alla tempia destra, che continua ad... Leggi di più intermittenza nei giorni successivi, fino ad oggi. Questo dolore si accentua in particolar modo durante l?esercizio fisico (gli allenamenti), mentre trovo sollievo nel massaggio della parte interessata, che comprende principalmente la tempia destra, la parte dietro l?orecchio e la parte alta del collo. Durante l?allenamento di oggi puntualmente ho avvertito il dolore alla tempia durante lo sforzo, ed inoltre un senso di giramento di testa, come se dovessi svenire. Questo mi ha costretto a fermarmi, e dopo qualche minuto tutto è rientrato. Questa esperienza mi ha provocato come una sorta di attacco di panico, che appunto sono riuscito a calmare solo fermando l?allenamento. Quello che mi preoccupa è che si possa trattare di qualcosa a livello del cervello o della circolazione sanguigna. Aggiungo che ad ottobre ho effettuato una RM encefalo con annessa visita neurologica risultate entrambe negative. Infine, da aggiungere a questo quadro, vi è un continuo fischio in entrambe le orecchie, per il quale ho effettuato una visita audiometrica a luglio, risultata negativa anch?essa. Questa situazione, probabilmente a causa anche del mio stato ansioso, mi sta dando difficoltà nella vita di tutti i giorni. Di cosa si potrebbe trattare questo dolore alla tempia? Cosa potrei fare? Ringrazio per l?attenzione.