dolore testicolare destro.Salve dottore, ho 42 anni e sono stato operato di varicocele sx prima, e dopo qualche anno a dx, rispettivamente di 3° e 2° grado nonostante i valori di fertilità fossero buoni infatti, dopo un paio d'anni dal secondo intevento, che risale ormai a circa 8 anni fa, è nata la mia prima figlia al 2° tentativo e, dopo 4 anni,... Leggi di più la seconda al 3° tentativo (mi riferisco al ciclo mestruale di mia moglie). La consulto per un fastidio che ho iniziato ad avvertire da circa un mese al testicolo dx. Il dolore riguarda sia la palpazione in prossimità dell'epididimo, sia un dolore di stiramento quando sto un pò in piedi. Segnalo che trovo sollievo ad indossare slip che mi danno un certo sostegno allo scroto rispetto a boxer un pò meno strutturati e segnalo anche che, nonostante un lavoro piuttosto sedentario, faccio quasi quotidianamente attività sportiva. A tal proposito le dico anche che durante il running, che pratico spesso, non avverto nessun fastidio e lo scroto risulta pittosto contratto. Il dolore che accuso è simile a quello che provavo dopo il secondo intervento a dx, un qualcosa, ripeto, simile ad uno stiramento cui si aggiunge ora un fastidio all'epididimo. L'ultima visita andrologica di qualche anno fa, riscontrò una recidiva del varicocele, non mi ricordo se a dx o a sx, che però era asintomatica a differenza delle volte scorse. L'attività sessuale risulta soddisfaciente e senza problemi di dolore sia durante che dopo il rapporto. Secondo lei da cosa potrebbe dipendere questo dolore? Grazie per l'attenzione.