Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

22-02-2013

dolore urente ascellare

Salve. Ho un problema che dura da ormai 2 mesi e mezzo. Bruciore/dolore sotto le ascelle. Esternamente è tutto a posto, niente rossore. È cominciato tutto due mesi fa, nel periodo dove ho ricominciato a prendere la pillola dopo l'allattamento. Pensano che la causa fosse proprio la pillola ho smesso di prenderla dopo 10 giorni. Il dolore/bruciore a volte e veramente intenso, e capita spesso che proprio quello più forte arriva nelnel solito momento sotto tutte e due ascelle. Ho cambiato deodoranti, provato a non fare la ceretta/rasoio, per non irritare ancora di più, ma il problema c è sempre. Il seno sembrerebbe a posto. Che cosa può essere e cosa devo fare? Grazie per la vostra risposta.
Risposta di:
Prof.ssa Paola Grilli
Specialista in Chirurgia generale e Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta
Gentile paziente, le consiglio di rivolgersi ad uno specialista endocrinologo per valutare adeguatamente che il fenomeno che lei accura non sia correlato ad un problema ormonale visto che ha da poco allattato. Inoltre una ecografia ascellare credo sia utile per escludere un problema legato ad una idrososadenite o ad una endometriosi ascellare.
TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!