DomandaSalve, sono una ragazza di 24 anni e scrivo per un cortese parere sul risultato del Trichoscan che ho appena effettuato, in quanto il medico non è stato esaustivo nella lettura dei risultati. Questi sono i dati del Trichoscan:superficie in cm quadri 0,651numero capelli 164,5 (192)densità capelli [1/cm quadro] 252,7capelli anagen % 73capelli telogen % 27densità cap. vellus[1/cm quadro] 13.1densità cap. terminali [1/cm quadro] 239,6capelli vellus 8,5 (5,2%)capelli term. 156,0 (94,8%)Ho dolore al cuoio capelluto quandp passo le mani tra i capelli, più forte in alcuni momenti, un prurito lieve e diffuso. Mi sono state prescritte analisi ormonali, tiroidee ecc che ancora devo fare, ma nel frattempo sono preoccupatissima. Premetto che in famiglia non ho nessun caso di calvizie, solo mia madre ha cominciato a perdere un pò di capelli dopo i parti. Io una volta avevo una capigliatura bellissima, poi ho preso la pillola anticoncezionale per 4 anni (CHE HO SOSPESO DUE ANNI FA) e diversi tipi di psicofarmaci (ora assumo degli SSRI) .Da anni cominciavo a notare questi capelli miniaturizzati lisci che avevano sostituito i miei capelli folti e mossi, e che mi ha detto il medico potrebbero non ricrescere dopo la caduta.Insomma cosa rischio? Come ritiene di dover leggere questi risultati? Ho letto cose riguardo l'effluvio cronico, che generalemnte è legato alla presenza di capelli miniaturizzati.. ma COME SI DISTINGUE L'EFFLUVIO ACUTO che è reversibile, dall'EFFLUVIO CRONICO? La prego mi dia un'interpretazione. Grazie infinite.