22-09-2012

dopo laparoscopia pelvica

Salve sono una signora di 53 anni che ha subito un intervento in laparoscopia di resezione intestinale il 12-09-12.operazione eseguita dopo una precedente colonscopia in cui mi era stato asportato un adenoma-carcinoma.ad oggi(sono passati 10 giorni dall'operazione) dopo l'intervento non sento lo stimolo per urinare...cosa mi consiglia?e' normale? grazie mille anticipatamente
Risposta

Gentile Signora,

è verosimile che l'isolamento dei tratto intestinale poi asportato abbia interessato (anche solo marginalmente) l'innervazione della vescica. Questo è possibile e non evitabile, per motivi di radicalità del'intervento. Abbastanza spesso la situazione si stabilizza entro qualche settimana, periodo di tempo entro il quale dovrà ovviamente urinare "ad orario".  Se avesse la sensazione di non riuscie a svuotare la vescica (tensione addominale) od a farlo con molta fatica, sarà il caso che ne parli immediatamente con il suo medico, per programmare al più presto una visita urologica. Se così non è, ma fra 40/60 giorni la sensibilità non è migliorata, la visita specialistica sarà comunque da eseguire. In questo caso è opportuno che si rivolga ad un centro con note compèetenze in neuro-urologia, come ad esempio le unità spinali presenti nei maggiori ospedali di quasi tutte le regioni.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia